DRAGON BALL E IL NUOVO SURVIVAL GAME

L’universo di Dragon Ball è praticamente infinito, partito dai fumetti per espandersi successivamente in qualsiasi categoria esistente, e tra queste troviamo: anime, videogiochi, abbigliamento, action figures, statue e oggettistica di tutti i tipi. Nell’ambito videoludico i veterani hanno potuto giocare questo brand su quasi tutte le console esistenti e finalmente è uscito un altro titolo targato Bandai Namco che si differenzia molto dai classici picchiaduro proposti negli scorsi anni.

Il suo nome è Dragon Ball: The Breakers e rispetto ai suoi predecessori prende spunto dal famoso survival Dead by Daylight, titolo che ha ospitato decine di personaggi provenienti dalla sfera horror sia videoludica che non.

Il gioco dovrebbe essere ambientato nell’universo di Dragon Ball Xenoverse, e attraverso il trailer sembra che prenda le redini della saga di Cell. Il gameplay porterà all’azione sette normali civili bloccati in loop temporale e i giocatori dovranno collaborare per sfuggire al temibile Cell che per evolversi dovrà assorbire le povere vittime in fuga. Inoltre per evitare una morte certa i sopravvissuti potranno utilizzare dei metodi di spostamento e delle armi, cosa che li aiuterà a tenere cara la pelle.

Il produttore del gioco Ryosuke Hara ha dichiarato:


Non vediamo l’ora che le persone provino questa nuova versione completa del franchise di Dragon Ball!” per poi continuare: “Stiamo lavorando duramente con il team di Dimps per fornire una nuovissima e divertente esperienza multiplayer asimmetrica che vogliamo sia accessibile a tutti, offrendo allo stesso tempo una forte ricchezza e profondità di gameplay e situazioni. Non vediamo l’ora di darvi il benvenuto durante la Closed Beta Test”.

Infine il gioco si collegherà a Dragon Ball Xenoverse 2 e la sua uscita è prevista nell’arco del 2022 per PlayStation 4 e 5, Xbox One e Series, Switch e PC. Per quest’ultimo sarà disponibile presto una beta, e non vedo l’ora di provarla.

ALAN MINOTTI