HORIZON FORBIDDEN WEST: ALCUNE NOVITÀ

Come molti sapranno sfortunatamente Sony ha deciso di posticipare l’uscita di Horizon Forbidden West dalla fine del 2021 al febbraio del 2022, ma abbiamo aspettato fino adesso quindi non ci costa niente aspettare ancora un po’. Questo titolo è attesissimo, e una caratteristica che ha incuriosito veramente molto i fan è la presenza di comportamenti e abilità da parte dei robot che non potevano essere implementati nei precedenti capitoli. 

È da qualche giorno che è sbucato un post sul Playstation Blog in cui i designer di Guerrilla Games hanno deciso di rivelare nuovi dettagli su alcune macchine presenti in Horizon Forbidden West. La tecnologia delle nuove console di ultima generazione è nettamente più potente delle precedenti, ecco perché gli sviluppatori hanno deciso di sperimentare e testare come diversi tipi di macchine potrebbero vivere all’interno di differenti zone ecologiche.

Durante l’intervista presente sul blog, Blake Politeski (principal machine designer) ha deciso di intervenire e ha dichiarato: 

“Durante lo sviluppo di Horizon Zero Dawn, abbiamo avuto un sacco di idee – ovviamente non tutto poteva essere inserito nel primo gioco, ma ora con Horizon Forbidden West siamo stati in grado di abbinare alcune idee entusiasmanti che in precedenza non erano realizzabili”

Come si può osservare anche dal trailer, all’interno di Forbidden West sono racchiusi numerosi pericoli rispetto a Zero Dawn e tra questi troviamo il veloce e agile Clawstrider o il micidiale mammut Tremortusk. Infine Aloy potrà trarre vantaggio dai diversi modelli comportamentali dei nemici, cosa che porterà il giocatore ad attuare strategie differenti tra loro. Inoltre le macchine sono più agili, possono arrampicarsi sulle pareti e possono nuotare, mentre Aloy avrà con sé nuovi strumenti per adattarsi a tutte queste nuove minacce.

Vi ricordo che Horizon Forbidden West uscirà il 17 febbraio 2022 per Playstation 4 e Playstation 5, e non vedo l’ora di provarlo.

ALAN MINOTTI