PS5 E I GIOCHI GRATIS A TEMPO

Le potenze Microsoft e Sony cercano sempre di migliorare il loro sistemi di console, e per fare questo vengono spesso implementate iniziative e metodi che risultano delle vere e proprie pietre miliari (basti pensare al fantastico Xbox Game Pass) altre volte però si rivelano delle mosse deleterie, e questo sembra proprio il caso.

Sony ha da qualche giorno deciso di consentire ai vari utenti di Playstation 5 di provare alcuni titoli della stessa console attraverso un’iniziativa trial. Si tratta di prove gratuite a tempo che consentono di testare e giocare alcuni giochi per alcune ore. Sfortunatamente essendo a tempo, al suo scadere queste copie diventano inutilizzabili portando molta rabbia al giocatore che stava finendo di uccidere un boss o era in procinto di completare una missione.

Quello che ha portato svariate critiche su questo metodo da parte della community è proprio l’organizzazione di questo sistema. Il problema principale di queste prove gratuite è proprio il timer che conteggia le ore di gioco, infatti questo parte sia nel momento del download, sia quando si aggiunge il titolo all’interno della libreria ufficiale Playstation Store, portando via molte ore di gioco inutilmente.

Il tempo massimo si aggira intorno alle cinque o sei ore e potete capire che se non si possiede una connessione molto veloce gran parte del tempo viene sottratto dal download, sempre se si riesca a scaricarlo in tempo.

Per adesso gli unici giochi che consentono di poter usufruire di questa iniziativa sono solo due, il bellissimo ed emozionante Death Stranding e il divertente Sackboy: A Big Adventure. Il titolo di Hideo Kojima può essere provato per circa sei ore, mentre l’altro dispone di 5 ore di gioco. Death Stranding risulta decisamente sostanzioso come download e quindi la maggior parte delle persone non riuscirà a giocarlo, soprattutto se è stato inserito anche il Director’s Cut. Quindi non ci resta che far su un bel gruzzoletto e comprarlo definitivamente.

ALAN MINOTTI