KONAMI COMPETITION: UN MODO PER FAR RINASCERE LA SUA IP CLASSICA

La potenza mondiale Konami in collaborazione con Shueisha Game Creator Camp sta attualmente ospitando un concorso di giochi indie giapponesi, invitando piccoli team di sviluppatori a creare giochi d’azione e sparatutto basati sulla loro IP classica. Questo concorso è iniziato il 30 settembre e finirà il 6 gennaio 2022.

https://game-creators.camp/contests/actstg_game

Il suo nome è Action & Shooting Game Contest e il premio in palio è di 2 milioni di yen (che ammontano a circa 15 mila euro) e il fortunato vincitore potrà commercializzare il proprio prodotto, con l’appoggio di Konami che metterà a disposizione ben 30 milioni di yen in fondi di sviluppo (cioè più di 200 mila euro), e fornirà pieno supporto per tutto il percorso di sviluppo del gioco. In tutto questo è inclusa la supervisione generale, la consulenza sulla produzione, il supporto alla localizzazione, la promozione e l’intera attrezzatura, cosa che fa gola a molti sviluppatori indipendenti.

Konami ha deciso di scegliere circa 80 giochi da cui gli sviluppatori possono reimmaginare, rifare o creare sequel e prequel dando molta libertà di produzione. I titoli citati includono Twinbee, Gradius e serie come Goemon. Oltre a questo, qualche giorno fa si vociferava che Konami fosse interessata a riportare IP più vecchi come Castlevania , Metal Gear Solid e Silent Hill, e alcuni di questi potrebbero essere assistiti da studi di terze parti, rumor che ha fatto venire la bava alla bocca a tutti i fan di queste famose serie.

Di questi tempi il mondo videoludico si sta riempiendo di sviluppatori pronti a fare di tutto per raggiungere la fama e far scoprire il proprio prodotto innovativo, e questa è l’occasione giusta per farsi valere. Sono sicuro che un torneo del genere farà salire in superficie molti artisti con ottime capacità.
ALAN MINOTTI