KILLER BEAN DIVENTERÀ UN VIDEOGIOCO

Forse non tutti conoscono le strampalate avventure di Killer Bean, ma nella sua vita ha ricevuto un ottimo seguito su YouTube, ecco perché i proprietari hanno deciso di produrre un videogioco sparatutto in prima persona in puro stile roguelike. 

Questa serie è nata da Jeff Lew quando agli albori stava imparando ad animare al computer. Per avere dei feedback e poter migliorare decide di inserire dei cortometraggi su YouTube, scelta decisamente positiva che lo ha portato in poco tempo ad avere milioni di visualizzazione. Dopo il suo enorme successo è stato prodotto un film dal nome Killer Bean Forever, che racconta la storia di un assassino di fagioli di nome Jack “Killer” Bean, che viene assoldato per dare la caccia a un boss del crimine, mentre lui stesso è braccato da mercenari e dalla polizia.

Poco tempo fa Jeff Law ha annunciato il titolo su Twitter, dicendo: 

“Killer Bean si sta spostando su una nuova piattaforma! Killer Bean, il gioco, è uno sparatutto roguelike in terza persona! Ora tocca a te abbattere i temuti Shadow Beans!”. 

Inoltre sul sito ufficiale di Steam si può leggere che questo gioco oltre ad avere le caratteristiche sopra descritte  possiede un sistema di trama generato proceduralmente, il che significa che ogni volta che si avvia una nuova campagna per giocatore singolo tutto cambia, Cambiano le location, cambiano le missioni, cambiano i personaggi, cambiano i boss e, soprattutto, cambia la storia. I personaggi che stanno al tuo fianco in una campagna possono diventare tuoi nemici in un’altra e viceversa, e le missioni semplici si possono rivelare decisamente complicate.

Il gioco include anche alberi delle abilità, fazioni, veicoli e opzioni di personalizzazione, portando l’ambizione alle stelle. Non sappiamo quando avremo modo di giocare a questo insolito titolo, ma stando a Steam è previsto per il 2022

Devo dire che l’aspetto che mi ha colpito di più è la scelta di un sviluppo procedurale e se strutturato bene potrebbe diventare un gioco dalla longevità infinita, capace di divertire senza limite. Per quanto questo prodotto sia decisamente ambizioso, personalmente nutro molte speranze e sono sicuro che il prossimo anno potremo ammirare la sua magnificenza.

ALAN MINOTTI