OUTLAST TRIALS: UN’ALTRA FUGA TERRIFICANTE

Tutti gli appassionati dell’horror che hanno giocato ai primi due capitoli di Outlast, sanno i salti dalla sedia che fa fare questo brand, e sono sicuro che questo nuovo titolo ne farà fare altrettanti.

È finita da pochi giorni la Gamescom 2021 dove abbiamo potuto osservare molte novità e titoli inediti. Oggi però mi voglio soffermare su uno in particolare, Outlast Trials. In questa conferenza la software house Red Barrels ha presentato il nuovo trailer del terrificante survival horror in prima persona, che comprenderà una sezione co-op multiplayer e che sarà disponibile su PC, PS4 e Xbox One durante il 2022.

Come nei precedenti episodi di Outlast, anche Outlast Trials porta il giocatore in ambientazioni cupe e terrificanti, insieme a un gameplay che è un mix di frenesia e stealth. La trama è ambientata nell’era della guerra fredda e troviamo la compagnia Murkoff Corporation che cerca di reclutare cavie umane a loro insaputa tramite “brave persone”, per testare nuovi metodi avanzati di lavaggio del cervello e controllo della mente. Il protagonista si troverà quindi in un mondo colmo di violenza e paura, e dovrà fronteggiarla per poter tenere cara la pelle.

Già da subito il trailer risulta alquanto disturbante, con un povero sfortunato che cerca di scappare da un bestione che inesorabilmente lo uccide e, dopo una piccola parte in cui vengono mostrate alcune ambientazioni, possiamo ammirare anche i terrificanti nemici pronti a sbudellarci vivi. Sempre dalla clip si scorge che questa volta il protagonista potrà fronteggiare i suoi inseguitori, infatti sono presenti scene in cui mette delle mine a terra o lancia degli oggetti.

Infine nel sito ufficiale di Red Barrels la descrizione recita in questo modo: “Lavora insieme ai tuoi amici nel tentativo di sopravvivere, perché la tua libertà terminerà nel 2021 in The Outlast Trials.” E ciò ci fa intuire che molto probabilmente questo titolo non ci farà dormire la notte.

ALAN MINOTTI