RIDERS REPUBLIC, UNA BOTTA DI ADRENALINA!

Riders Republic è un videogioco acquistabile dal 2 Settembre 2021 per Windows, PS4, PS5, Stadia, XBOX ONE, Xbox X ed S. 

La campagna promozionale che sta spingendo il titolo è sicuramente molto accesa. Si tratta di un titolo “multi sport”, dedicato a varie categorie dei cosiddetti sport estremi da scegliere e provare. 

Le discipline sono legate da alcune caratteristiche, per esempio, le stesse ambientazioni o dinamiche. Più nello specifico abbiamo: mountain bike, sci, snowboarding, tuta alare con annessi razzi propulsori. Ebbene sì, le aspettative sono più che alte…

Ubisoft a quanto pare punterebbe al massimo sulla modalità multigiocatore, approfittando degli avanzamenti tecnologici finora raggiunti, i quali non smettono di sorprenderci e di farci svuotare i portafogli per star dietro un’industria non solo in continua crescita, ma anche in continua accelerazione. 

Per ora si parla di varie decine di giocatori che potranno gareggiare allo stesso tempo. I videogiocatori avranno anche modalità secondarie, come il sei contro sei dal nome “Trick Battle Arena”. Probabilmente questa è la modalità più divertente, che permetterà ai giocatori di sbizzarrirsi in tricks e numeri, mostrando le migliori skills che saranno senza dubbio ben “remunerate”. 

A quanto pare, si avranno a disposizione differenti aree e zone geografiche statunitensi, di proporzioni gigantesche. Vari parchi saranno presenti, così come vere e proprie montagne realmente esistenti, in cui i giocatori potranno muoversi liberamente in modalità Open World. 

Il videogioco, per i più riservati, presenta anche una modalità in single player, la quale sarà arricchita, come sempre di varie attività sportive estreme. Alcune grandi gare, realmente esistenti saranno proposte in questa modalità, come la famosa Red Bull Rampage.

È impossibile non menzionare la parte grafica, la quale è davvero qualcosa di mostruoso, il gameplay mostrato dà l’impressione di essere davanti a uno di quei titoli che segneranno un’epoca dal punto di vista grafico e sonoro. Non ci resta altro che sperare che le aspettative saranno sullo stesso piano della realtà. 

Personalmente, cosa attendo di più è la POV view, ovvero la prima persona, specialmente per quanto riguarda discipline come il downhill, il quale è sicuramente tra i più folli sport presentati. 

Il trailer sembrerebbe promettere pura adrenalina e divertimento, in un contesto pop giocoso, ricco di personaggi travestiti, bizzarri costumi ed impronunciabili maschere. 

Se davvero tutto ciò avrà vita, è sicuro…avremo probabilmente il gioco più folle e “tamarro” mai sviluppato (GTA V rimarrà comunque difficile da superare). 

Teniamoci forte e prepariamoci per questa bomba!

CESARE CHIARA