REMEDY ED EPIC GAMES: ALAN WAKE 2?

Queste due software house di spicco hanno in progetto un nuovo titolo tripla A che da poco è entrato in fase di piena produzione. L’annuncio arriva sia da alcuni investitori dello studio Epic Games, sia da un annuncio di Remedy che svela anche altri dettagli.

È già da circa un anno che si ha la notizia di questo gioco e del finanziamento da parte di Epic Games, e sono girate molte voci sul presunto sequel di Alan Wake, tuttavia sia Epic che Remedy non hanno né confermato né smentito i rumor.

Ma non è l’unica notizia che trapela, infatti il team all’interno di Remedy è cresciuto fino a raggiungere quasi i 300 componenti, e oltre al gioco tripla A in produzione la software house sta lavorando a uno spin off cooperativo PvE per quattro giocatori del famoso titolo Control, che prenderà il nome di Condor. Si aggiunge anche il sequel del gioco sopra citato che è già in fase di preproduzione, cosa plausibile vista la miriade (più di dieci milioni) di seguaci che si è accaparrata nell’arco della sua esistenza.

È presente anche un aggiornamento sul prossimo titolo co-op free to play Vanguard, prodotto da Remedy e che sta progredendo con un buon ritmo, oltre ad aver avuto svariati test selezionati sia interni che esterni. Infine Crossfire X è in fase di completamento e dovrebbe essere distribuito entro la fine del 2021.

Seppur la software house sia piena di lavoro, sta procedendo molto bene e la sua crescita va sempre verso l’alto. Un sequel di Alan Wake sarebbe il top, il primo gioco è stato decisamente particolare e, nonostante alcuni difetti, è rimasto nel cuore di molti videogiocatori, e un sequel (ovviamente se fatto bene) potrebbe riportare indietro nel tempo ogni appassionato.

ALAN MINOTTI