ASSASSIN’S CREED INCONTRA WATCH DOGS: LEGION

Watch Dogs: Legion è un titolo action adventure del 2020 sviluppato da Ubisoft Toronto. Il gioco in questione è il terzo capitolo della serie.

Legion è ambientato in una Londra fittizia, il titolo segue la storia di un gruppo di hackers londinesi di nome DedSec che devono cercare di togliersi di dosso le accuse di  una serie di attacchi terroristici e soprattutto liberare la città da un gruppo di controllo paramilitare denominato Albion, il quale impone un sistema di controllo oppressivo ed abusante nei confronti della popolazione.

Recentemente è uscito un nuovo trailer che propone un nuovo personaggio utilizzabile, un assassino della fratellanza degli Assassini facente riferimento alla nota serie videoludica Assassin’s Creed. Il suo nome è Darcy, un personaggio fittizio, membro della confraternita di Londra. 

Nel trailer, Darcy sfoggia la celebre lama celata, eliminando le guardie ignare della sua presenza. La decisione di mostrare nel trailer l’importanza di quest’arma e della riproduzione stealth dei combattimenti sono scelte importanti, nonché due dei concetti pilastro di Assassin’s Creed. La clip mostra anche luoghi peculiari ed affascinanti che potranno arricchire ancor più il mondo affascinante di Watch Dogs oltre che quello di AC. 

Facendo un passo indietro, AC aveva poco stupito con il suo capitolo ambientato a Londra durante la rivoluzione industriale (Assassin’s Creed Syndicate) , si spera quindi che questo personaggio ed il modo in cui verrà inserito con tutte le sue caratteristiche non arrivi a deludere allo stesso modo.

Benché venga implementato Darcy in quanto Assassino di questa Londra fittizia ricordo che non c’è un vero e proprio legame con la serie principale. L’inserire questo elemento è stato considerato come qualcosa di divertente ed innovativo, poco più. 

Il produttore di Watch Dogs: Legion Lathieeshe Thillainathan disse lo scorso ottobre che l’apparizione di un personaggio di Assassin’s Creed in Watch Dogs non significa che i due franchise di gioco siano canonicamente connessi, ma è invece

“solo per divertirci davvero e costruire un personaggio che è fortemente ispirato dal Credo di Assassin.”

Il risultato effettivo di questa nuova modalità sarà disponibile a partire dal 24 Agosto tramite update, il quale comprenderà non solo la presenza dell’Assassino e di modalità parallele al mondo AC ma anche nuovi personaggi, altre modalità e territori da esplorare. Una nuova modalità di gioco sarà quella Zombie, denominata: “The Legion of the dead”. 

Ubisoft è quindi pronta a stupirci ancora una volta in un periodo particolare in cui alcune accuse verso Ubisoft Singapore cominciano a far scalpore, tra presunte molestie sessuali e possibili atti ingiusti verso i lavoratori dell’azienda. 

Se queste vicende avranno delle conseguenze sui videogiochi che prossimamente verranno prodotti dall’azienda, come l’ormai pluri menzionato Skull and Bones di Ubisoft Singapore è ancora tutto da vedere. L’evidenza però sta chiaramente portando alla luce numerosi fatti abbastanza gravi ed è possibile che anche a lungo termine le conseguenze negative sull’azienda, ma soprattutto sulla sua reputazione, possano danneggiare in maniera consistente.

CESARE CHIARA