HALO, LA SERIE TV NEL 2022

La serie tv di Halo sarà disponibile nel 2022, con data da fissare, in premiere su Paramount+, una piattaforma di streaming statunitense facente parte del gruppo Viacom CBS. La serie TV si baserà sul personaggio di Master Chief della nota serie videoludica.

La serie si concentrerà sugli eventi di una epica battaglia nel ventiseiesimo secolo tra gli esseri umani ed una minaccia aliena che prende il nome di: “Covenant”.  Secondo molti la difficoltà più grande per la buona riuscita della serie televisiva sarà effettivamente l’immedesimarsi in un Chief che fino all’altro ieri controllavamo sulle nostre consoles Microsoft e che adesso non sarà più interattivo ma avrà il compito di presentarsi e di soddisfare le aspettative dei fans della serie in un modo diverso. Si sa ancora pochissimo sulla cosa, tuttavia è stato confermato che si tratterà più che altro di una vera e propria opportunità di riflessione sulla storia del personaggio, allontanandosi dalla dimensione interattiva e giocosa a cui siamo abituati. Utilizzare quindi la serie televisiva per fare retrospezioni sul personaggio o scoprirne realtà nascoste. La serie TV di Halo ha come protagonista Pablo Schreiber di Orange is the New Black come Master Chief, e Natascha McElhone di Californication come Dr. Halsey. Jen Taylor, che dà voce a Cortana nei videogiochi, darà voce al personaggio anche nello show televisivo.

Kiki Wolfkill di 343 industries in un intervista ad IGN si è espressa sul progetto ed ha anche parlato della responsabilità che sente nel fornire un prodotto convincente per i fan di Halo con la serie TV. Inoltre, ha parlato delle difficoltà di trasposizione e di come non sia necessario preoccuparsi dell’esito a priori.

“In uno sparatutto in prima persona, c’è molto del percorso solitario del personaggio, perché si vuole mantenere un po’ di quel personaggio nelle persone che lo interpretano”, ha detto. “Quindi la TV ci dà la possibilità di concentrarci davvero sul personaggio e sulla storia in un modo che è più difficile da trasmettere in un gioco in prima persona”. 

Con Halo Infinite per le attuali consoles a fine anno e questo progetto in fase di sviluppo finale e pronto per l’inizio dell’anno prossimo possiamo solo aspettarci grandi sorprese. La mia speranza è che questo tv show possa mettere d’accordo sia coloro che vedono Halo ed il suo personaggio in una maniera prettamente videoludica, che i nuovi fan che scopriranno questo mondo da zero, tramite questa ambiziosa serie. 

CESARE CHIARA