ZOOL REDIMENSIONED, UN REMAKE DAGLI ANNI ‘90

L’editore Secret Mode e lo sviluppatore Sumo Digital Academy hanno annunciato Zool Redimensioned, una versione ricostruita del classico platform d’azione uscito per Amiga del 1992, che verrà lanciato per PC tramite steam questo mese.

Questa nuovissima rivisitazione della classica avventura platform è stata ricostruita da zero per i fan del famoso gioco che ha cercato di farla in barba a Sonic. Sono presenti 28 sfide dal classico stile retrò, tutte migliorate per un’esperienza indimenticabile, e implementa due modalità principali: “ Redimensioned” per un’esperienza moderna più accessibile, o “Ultimate Ninja” per vivere una vera sfida hardcore. In più vengono inseriti nuovi segreti, sfide e elementi extra durante l’avventura, con oltre 25 obbiettivi da sbloccare. 

Zool Redimensioned è stato ricostruito da zero con la guida degli sviluppatori del titolo originale del 1997, mantenendo lo stesso spirito che lo ha reso un classico di culto, aggiungendo le meccaniche del mondo moderno che molti di noi amano. qui di seguito potete godervi il trailer.

Mentre aspettiamo questo magnifico titolo, andiamo a fare un recap di quello che era l’originale Zool.

Viene concepito da George Allen come un rivale del famoso porcospino Sonic, e in fase di sviluppo al protagonista viene data la possibilità di lanciare incantesimi guadagnati attraverso la raccolta di pozioni, che gli fanno creare trappole o cloni di se stesso. Nella versione finale però si decide di sostituirli con dei power up che possono essere raccolti durante l’avventura. Inizialmente viene scelto come nome Pootz ma non essendo orecchiabile (e comico per noi italiani) lo cambiano in Zool. La colonna sonora viene data in mano a Patrick Phelan che decide di ispirarsi al gioco di corse Lotus: The Ultimate Challenge, titolo che ha ispirato molti remix electro/techno. Nella sua release iniziale viene spinto all’estremo fino ad essere venduto per la console Amiga 1200 appena messa in commercio, anche se in una versione priva di grafica migliorata che viene messa in distribuita successivamente. Grazie all’enorme successo viene sviluppato anche per Atari ST, Game Boy, Sega Mega Drive/Genesis, SNES, Sega Master System, Sega Game Gear, Amiga CD32 e Pc, senza tralasciare i cabinati arcade.

La trama è incentrata su un ninja di nome Zool proveniente da un’altra dimensione che è costretto ad atterrare sulla terra. Per ottenere i vari ranghi che lo fanno diventare sempre più potente, il nostro protagonista deve attraversare sette livelli uno più difficile dell’altro, in cui è presente un boss alla fine di ciascuno di essi. Oltre a questo all’interno di questo gioco sono presenti dei minigiochi, tra cui diversi arcade, uno sparatutto e un gioco accessibile solo facendo suonare a Zool una certa melodia su un pianoforte, o trovando alcuni warp invisibili.

Il suo gameplay è il classico platform anni 90 in 2D a scorrimento laterale, molto fluido e veloce. A livello grafico si possono ammirare una miriade di colori e ambientazioni che sono principalmente basati sul tema dei dolciumi, non per niente è sponsorizzato dalla famosa distributrice di leccalecca Chupa Chups, di cui possiamo vedere il logo praticamente ovunque durante i vari livelli.

Negli anni 90 questo titolo è stato molto amato e questa rivisitazione farà sicuramente piacere ai nostalgici di quegli anni, portandoli inesorabilmente indietro nel tempo.

ALAN MINOTTI