A500 MINI: IN ARRIVO UN’ALTRA RETROCONSOLE

Dopo il Nintendo, il Super Nintendo, la Playstation e il Commodore 64, Retro Game Ltd ha annunciato attraverso la sua pagina ufficiale Facebook un’altra mini console dal nome A500 Mini, cioè una riedizione del celebre home computer Commodore Amiga 500, cha ha riscosso molto successo tra gli anni ‘80 e ‘90. 

La versione con “dimensioni standard” è stata distribuita dalla Commodore Business Machines Inc. tra il 1987 e il 1992. È diventata famosa in tutto il mondo grazie al suo costo molto contenuto, al vasto parco software in parte ereditato dalla sua sorella maggiore Amiga 1000 e alle capacità multimediali stratosferiche per quei tempi. La sua forma assomiglia in tutto e per tutto ad un home computer (con la possibilità di acquistare monitor e FDD a parte), e il suo hardware montava 512 GB di ram, un sistema operativo installato sulla ROM (invece che attraverso un floppy disk come l’amiga 1000) e una CPU a 16/32 bit.

Dopo anni di silenzio l’A500 mini torna in tutto il suo splendore, ed è prevista la distribuzione per l’inizio del 2022. La console comprende 25 giochi classici tra cui: Another World, Simon The Sorcerer, The Chaos Engine e Worms. In più include la possibilità di caricare altri titoli tramite supporto USB completo di WHDLoad. Inoltre si potrà salvare e riprendere i giochi più amati in qualsiasi momento, per evitare di ricominciare da capo.

A500 Mini presenta al suo interno un emulatore del sistema originale (OCS), un Enhanced Chip Set (ECS), e un chip Advanced Graphics Architecture (AGA) di A1200, e verrà distribuito insieme ad un mouse a due pulsanti e un gamepad a 8 tasti, consentendo al giocatore di scegliere la modalità preferita. Infine per alcune funzionalità aggiuntive si potrà collegare anche una tastiera esterna (visto che quella che rappresenta il corpo principale della console non è realmente funzionante).

Il prezzo al lancio sarà 129,99 euro, e sia i veri collezionisti che gli appassionati di retro game sono certo non se la faranno scappare molto facilmente. Vi lascio qui sotto il trailer di presentazione.

ALAN MINOTTI