ASSASSIN’S CREED VALHALLA SIEGE OF PARIS

Quale sarà il futuro della serie è ancora incerto, ancora voci poco chiare menzionano possibili sequel legati ad un ambientazione nipponica medievale, altri addirittura ad una versione futuristica. Di certo c’è che AC Valhalla è piaciuto particolarmente, tanto che Ubisoft ha proposto l’upgrade alla versione 1.3.0 e la creazione di questo ambizioso DLC. 

Siege of Paris porterà Eivor sul territorio francese, in un periodo ricco di conflitti, in una delle battaglie più incredibili della storia del popolo vichingo. Questa espansione, la seconda dopo “Wrath of the Druids”, che propose come ambientazione la campagna irlandese e Dublino, avrà come luogo principale la tanto amata Parigi. 

La magnificenza e le alte aspettative per questo DLC risiedono, tuttavia, oltre che nella patch e nei miglioramenti tecnico-grafici così come nuove mosse o oggetti, nel più grande regalo per i fans della serie, ovvero il ritorno delle Black Box missions. Questo genere di missioni, presenti in Unity, dava la possibilità di eliminare in maniera stealth, a piacimento, le vittime precedentemente selezionate. 

Altre grandi novità legate all’upgrade saranno il sistema di level scaling, nuove abilità, skills ed armi. Il peso della patch varierà dai 7 ai 31 gb a seconda della piattaforma. 

Grosse novità arriveranno nel mese di agosto attraverso il DLC ufficializzato, il quale, finalmente, potrà ricreare un’atmosfera simile al vecchio stile “Assassin’s” meno tendente al fattore GDR e più incline alla partecipazione stealth del videogiocatore. 

L’assedio dell’attuale capitale francese, avvenuto nell’anno 845, è stato sicuramente uno degli eventi più celebri nella storia dei vichinghi, il quale risultò poi nel “riscatto” dispendioso di Charles II “le chauve” di ben 2570 kg di oro ed argento. 

Non ci resta altro che attendere la data d’uscita, segnalata per il 12 di Agosto, con la speranza di non essere delusi come accaduto per molti appassionati della serie da alcuni dei titoli della celebre collana videoludica. 

CESARE CHIARA