FIFA: UN VIAGGIO NELLE INTRO (PARTE 9)

FIFA NEXT GEN

Ciao a tutti e bentrovati! Con quest’ultimo appuntamento si conclude la rubrica dedicata alle intro di uno dei più famosi giochi di calcio mai prodotti: FIFA. Ci eravamo lasciati con la intro di FIFA 19, e avevamo sottolineato che, nelle ultime release del gioco, l’importanza delle intro era andata piano piano scemando fino ad essere messa in secondo piano. Avevamo inoltre visto come il campionato UEFA Per Club e la Champions League, erano state reintrodotte sotto forma DLC e non più come gioco a parte. Ma ora andiamo a scoprire nuovamente le ultime uscite fino ai giorni nostri.

FIFA 20

Lanciato sul mercato il 27 settembre 2019 per PlayStation 4Xbox OneMicrosoft Windows e Nintendo Switch, l’edizione 2020 celebra il ritorno delle intro in grande spolvero. Nel filmato vediamo Vinícius José Paixão de Oliveira Junior, calciatore brasiliano e attaccante del Real Madrid, entrare in campo aria alquanto spavalda. Successivamente lo vediamo intraprendere alcuni dribbling e segnare, esultando come se non ci fosse un domani. Rapido cambio di scena e vediamo Vinícius Jr. per strada mentre compie delle acrobazie per poi passare la palla ad altri ragazzi, che a loro volta eseguono palleggi e giocolerie varie. Questa intro celebra una nuova modalità introdotta per la prima volta in questa versione: Volta Football, chiaro riferimento allo stupendo Fifa Street. L’adagio di inserire brani famosi all’interno della colonna sonora sembra ormai passato di moda, si preferisce lasciare spazio alle grida del pubblico, ai vari effetti e a una musica strumentale di sottofondo.

FIFA 21

Viene distribuito per PlayStation 4Xbox OneMicrosoft Windows e Nintendo Switch, e per la prima volta per Playstation 5 e Xbox Series X, a partire dal 9 ottobre 2020. In questa intro la potenza delle console next gen viene sfruttata al massimo. Una ragazzina racconta l’emozione di trovarsi in campo con delle leggende, la sua voce si trasforma in narrazione pura mentre vediamo una folla che acclama la propria squadra del cuore appena giunta allo stadio con il pullman. Gli spettatori passano per i tornelli mentre l’atmosfera si carica, fino ad arrivare all’entrata in campo dei calciatori del Liverpool e del Paris Saint Germain, mentre dagli spalti il coro dei tifosi esplode in una maestosa “You’ll Never Walk Alone”. Dissolvenza e logo FIFA 2021. Poesia allo stato puro.

All’interno del panorama FIFA, nel tempo vennero prodotti dei titoli molto particolari intitolati Fifa Street ispirati al gioco del calcetto classico.Di seguito possiamo vedere le intro dei quattro capitoli usciti.

 

FIFA STREET

Uscito in commercio il 22 febbraio 2005, la sua intro mostrava dei calciatori famosi di quei tempi eseguire acrobazie in un piccolo campo di calcio. I primi anni del 2000 vedevano una crescita importante del fenomeno remix e delle canzoni tamarre, difatti venne scelta la canzone A Busca Da Vida di Ramilson Maia.

FIFA STREET 2

Secondo titolo della serie uscito il 28 febbraio 2006. Qui possiamo ammirare le acrobazie di alcuni funamboli della palla di cuoio, il tutto tratto da veri filmati. In questa intro possiamo ascoltare un brano del rapper Coldcut dal titolo True Skool.

FIFA STREET 3

La fama del brand è in costante ascesa, quindi ne viene prodotto un terzo capitolo, pubblicato il 18 febbraio 2008 per PlayStation 3Xbox 360 e Nintendo DS. Piccolo passo indietro qui: si torna ad utilizzare il motore di gioco per mostrare le azioni dei giocatori. Grip Like A Vice dei The Go! Team ci tiene compagnia durante questa intro.

FIFA STREET 4

Uscito il 13 marzo 2012 per PlayStation 3 e Xbox 360, rappresenta l’ultimo capitolo della serie prodotto fino ad ora. Il miglioramento grafico appare veramente imponente se confrontato con Fifa Street 3 uscito soli quattro anni prima. Come nelle versioni precedenti, il titolo presenta una intro dove dei giocatori compiono acrobazie (in grafica di gioco) insieme ad alcuni calciatori reali. Questa volta non ascoltiamo nessun brano originale, ma solo alcune parti strumentali elettroniche.

Ed eccoci arrivati alla fine di questa serie dedicata alle intro di FIFA. Abbiamo visto come la grafica che non permetteva di farci distinguere un giocatore dall’altro si sia evoluta a livelli stratosferici. Noi ,per adesso, ci fermiamo qui. rimanete comunque collegati per altre mirabolanti avventure. Io vi saluto dal profondo del cuore e vi do appuntamento alla prossima.

 

Alan Minotti