MILAN GAMES WEEK 2021: IL RITORNO

Stiamo, si spera, venendo fuori da un periodo che definire complicato è poco. La pandemia, ancora in corso anche se in una situazione non emergenziale, ha praticamente azzerato per oltre un anno il settore degli eventi, che solo ora sta cercando una timida ripresa, seguendo delle linee di sicurezza e prudenza rigide ma assolutamente necessarie a non ricadere nel baratro.

Le grandi fiere del fumetto e del videogioco sono tra le realtà che si sono trovate paralizzate, per quanto abbiano cercato di sopperire con eventi online che, per quanto utili per tenere alta l’attenzione del pubblico sui loro brand, non hanno avuto la minima possibilità di far rivivere le emozioni delle convention in presenza.

Fiera Milano Spa ha annunciato da alcuni giorni un grande piano di rilancio, rivelando i primi eventi che si svolgeranno nella capitale della Lombardia, regione che ha pagato un prezzo altissimo dal punto di vista sanitario. Tra le convention annunciate spicca la MILAN GAMES WEEK, attualmente forse il più grande evento videoludico in Italia, che verrà proposto in abbinamento a CARTOOMICS, la grande fiera del fumetto, nelle date dal 12 al 14 Novembre.

L’annuncio è stato confermato e rilanciato in pompa magna sui profili Facebook e Instagram della manifestazione, anche se i dettagli disponibili non sono ancora molti. Il 13 Luglio si è anche avuta una prevendita “early bird” su un numero estremamente limitato di biglietti (probabilmente per sondare il terreno, tra timori e speranze degli appassionati), e il soldout è arrivato in pochi minuti (sperando non sia opera dei soliti bagarini). La prevendita ufficiale arriverà comunque nel mese di Settembre, e ulteriori dettagli verranno comunicati sui profili social della manifestazione, oltre che sul loro sito web.

Anche noi di Akidragon siamo in speranzosa attesa, anche per avere finalmente una grande occasione di conoscervi di persona.

ANTONIO RECUPERO