IL RITORNO DI ROBOCOP NEL 2023

Molti amanti e nostalgici degli anni 80 si ricorderanno sicuro di questo supereroe robotico che ha intrattenuto molti di noi con i vari film e videogiochi (senza dimenticare i vari giocattoli). E da pochissimo è stato annunciato un nuovo titolo in lavorazione. 

ROBOCOP

Come molti di noi sanno, questo personaggio è nato verso la fine degli anni ‘80 per la pellicola cinematografica, ideato da Edward Neumeier e Michael Miner. Grazie alla fama mondiale che ha ricevuto questo film, sono stati poi prodotti, oltre ad alcuni sequel, anche dei fumetti e svariati videogiochi. Ma ahimè l’ultimo gioco a lui dedicato è uscito molti anni fa, precisamente nel 2003, uno sparatutto in prima persona basato sul primo film.

Da quel momento non si è saputo più nulla, e la produzione di nuovi adattamenti videoludici è finita nel dimenticatoio. Nel 2020 torna a fare da comparsa come personaggio extra della saga di Mortal Kombat, decisamente non il suo miglior utilizzo possibile.  Ma da pochi giorni abbiamo conferma di un ritorno all’altezza del personaggio.

ROBOCOP: ROGUE CITY

Questo titolo sarà uno sparatutto in prima persona, annunciato e curato dagli stessi sviluppatori di Terminator: Resistence cioè Teyton, e si pensa uscirà per PC e Console nell’arco del 2023. È stato proprio annunciato dal nulla dall’editore Nacon durante la “conferenza” Nacon Connect del 6 luglio del 2021. Dal trailer che si può osservare qui sotto, non viene mostrato molto del titolo (anzi, quasi niente), e l’unica cosa che si sente è un narratore che dice: “Chi o cosa manderà questi criminali in fuga e riporterà la pace a tutti i cittadini una volta per tutte?”. Per passare poi a pochissimi secondi di quello che sembra un bellissimo Robocop che estrae il suo famoso cannone.

Dalle informazioni che sono trapelate, il giocatore interpreterà Robocop (e questo era ovvio) e dovrebbe basarsi sulle storie originali dei primi 3 film, quindi aspettatevi macchine della polizia,mecha e cyborg da sconfiggere e gadget di tutti i tipi che renderanno il nostro Alex Murphy oltre che una macchina da guerra, anche un abile aliante!

 

Attendiamo nuove rivelazioni, sperando che sia un open world (cosa chesi dice probabile). Quindi in attesa di nuovi dettagli sul gameplay e sul sistema di gioco, non ci resta che ritornare indietro nel tempo e andare a recuperare i vecchi film che hanno fatto la storia.

ALAN MINOTTI