NINTENDO SWITCH OLED: ANNUNCIO O DEPISTAGGIO?

Durante l’ultimo E3 tutto il mondo gamer era pronto all’annuncio della nuova console Nintendo, quella rumoreggiata Switch PRO sul cui lancio c’erano diversi indizi seminati da mesi (massicci ordini di nuovi display da parte del colosso giapponese, slot di vendita di nuovo hardware riservati da alcune grandi catene del settore elettronica, ecc.).

Inutile dire che la delusione era stata massima. Poi, ieri, un nuovo comunicato sul sito Nintendo relativo a un nuovo device, ma di nuovo una delusione. La Switch Pro non esiste, neanche sotto altro nome. Ma a Ottobre uscirà una nuova Switch che sembra voler rappresentare più un lifting del modello esistente che qualcosa di realmente innovativo.

Come riportato nella scheda sul sito Nintendo, la nuova Switch OLED, come dice il nome, sarà equipaggiata con nuovi display da 7 pollici che abbandonano la retroilluminazione tradizionale per passare a un sistema che vede ogni singolo pixel illuminarsi in autonomia, garantendo una miglior resa del colore. La dimensione dello schermo mobile passa da 6,2″ a 7″, un miglioramento minimale in realtà.

Per il resto, hanno raddoppiato la memoria interna (da 32 a 64gb, ma l’utilizzo di una sche di memoria aggiuntiva rimane comunque straconsigliato), una presa LAN sul dock da collegare alla TV per migliorare la stabilità della connessione (in un mondo che sta abbandonando i cablaggi di rete), insomma piccoli miglioramenti di cui non si sentiva il bisogno.

Per il resto, totale compatibilità con gli altri modelli SWITCH e possibilità di interconnessione. Ma le dimensioni diversi di dock e display fanno sorgere il dubbio relativo all’utilizzabilità di alcuni kit Nintendo Labo.

Non sappiamo se sia un annuncio volto a depistare da altre possibili novità in arrivo prima di Natale o veramente una scelta di puro restyling di una console che inizia a mostrare il fianco dal punto di vista puramente tecnico. 

Restiamo in ascolto sui canali ufficiali, ma non nascondiamo che è una nuova delusione.

ANTONIO RECUPERO

Non vi va di aspettare il modello OLED e volete comprare una Nintendo SWITCH oggi? Ecco un’offerta per voi!