THE ELDER SCROLLS VI: QUELLO CHE SAPPIAMO FINORA (SPOILER: POCO)

Alla luce delle ultime dichiarazioni di Todd Howard in un’intervista rilasciata al Telegraph giusto qualche giorno fa, e alle parole di Phil Spencer, proviamo a tirare le somme di quello che sappiamo tra rumors e conferme ufficiali.

Partendo in ordine rigorosamente sparso, l’Executive di Xbox Phil Spencer, parlando ai microfoni del podcast IGN Unlocked, non si è sbottonato più di tanto limitandosi a parlare di Fable e di Avowed; l’rpg di Playground è in lavorazione, e si presuppone che i lavori possano procedere spediti visto che Forza Horizon 5 è prossimo all’uscita (andatevi a vedere il trailer in-game proposto all’E3); Avowed di Obsidian sarà ambientato nell’universo di Pillars Of Eternity ma abbandonerà la tradizionale visuale isometrica, la data di uscita è prevista per il tardo 2022 e l’inizio del 2023. Oltre a questo, Phil ha assicurato che TES6 uscirà sicuramente dopo Fable, abbastanza per mettersi l’anima in pace almeno per un po’.

 

Dall’altro lato della ormai grande famiglia Xbox, Todd Howard di Bethesda ha parlato qualche giorno fa, attraverso le colonne dei Telegraph, aggiornando almeno in parte sulla situazione dei lavori: sappiamo che TES6 verrà sviluppato col Creative Engine 2, ma che i lavori sull’rpg più atteso dalle folle si trovano ancora in fase di design. Inoltre Bethesda si trova in fase di sviluppo avanzato di Starfield, di cui abbiamo visto il trailer all’E3 2021 ed ha già una data di lancio su Xbox Game Pass, ovvero l’11 Novembre 2022; esattamente dieci anni dopo Skyrim.

Sempre a proposito di speculazioni su TES VI, un utente Reddit avrebbe notato un dettaglio importante impresso su un lato di una consolle all’interno del trailer di Starfield, ovvero un graffito che ricorderebbe molto da vicino la mappa di High Rock ed Hammerfell; ovvero le due regioni di Tamriel patria di Bretoni e Redguard. Ad ulteriore suffragio della tesi, i fan più fedeli della serie ricorderanno un post apparso sul profilo ufficiale di TES recante una regione sconosciuta di Hammerfell, oltre a degli auguri di buon anno che risultano sempre molto graditi. Insomma, dopo aver passato decenni tra le montagne di Skyrim, un po’ di sole potrebbe non farci male.

 

Un’altra cosa che sicuramente non sappiamo è se TES5 sarà esclusiva Xbox e Cloud Gaming, cosa invece certa per Starfield. Uscirà su PS5? Impossibile dirlo, ma alla luce degli annunci fatti alla conferenza Microsoft dell’E3 appare probabile attendersi una maggiore concentrazione di Bethesda nei confronti della consolle di casa Redmond.

Tirando le somme: non sappiamo quasi nulla; l’unica immagine ufficiale che abbiamo a disposizione è quella dello pseudo trailer visto all’E3 2018; sappiamo che sono ancora in fase iniziale vista la concentrazione di forze in favore di Starfield.

Data di uscita? Non credo che vedremo qualcosa prima del 2024; tempo sufficiente per un’altra run a Skyrim.

ROBERTO DI LEO